Milano. Giancarlo Zucchi morto durante un’escursione a Gordona

Giancarlo Zucchi, un escursionista di 83 anni, è morto sui monti della Valchiavenna. E’ successo durante una gita con il Cai di Milano. Il gruppo era composto da venti persone in tutto. Era arrivato in valle per salire alla Torre di Segname di Gordona che svetta sulla piana della Valchiavenna.

Qui si svolgono molte escursioni in particolare in questo periodo. Dopo il pranzo in quota, gli escursionisti hanno iniziato la discesa verso Samolaco lungo un sentiero senza grandi rischi. I compagni di escursione si sono accorti della mancanza dell’ottantatreenne solo quando sono arrivati alle auto, al momento di fare rientro a Milano. A quel punto è scattato l’allarme, quando ormai si era fatto buio.

Sul posto sono intervenuti gli uomini del Soccorso Alpino e Speleologico della Valchiavenna, coadiuvati dai Vigili del Fuoco di Mese. La ricerca non è stato lunga. Il corpo dell’escursionista è stato ritrovato privo di vita dopo poco tempo. L’ottantenne era scivolato in un dirupo. Sul posto, per la ricostruzione di quanto accaduto, anche il soccorso alpino della Guardia di Finanza.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin