Delia. Efficienza energetica palazzo municipale: la giunta approva progetto esecutivo

La giunta municipale ha approvato il “progetto esecutivo per il miglioramento dell’efficienza energetica del palazzo municipale”, finanziato all’interno del Programma Operativo FESR Sicilia 2014/2020 — Asse Prioritario 4 “Energia Sostenibile e Qualità della Vita”, azione 4.1.1., per un importo complessivo di € 973.121,60. A dare notizia che il decreto di finanziamento è arrivato al Comune è stato il sindaco Gianfilippo Bancheri.

“Dopo anni di inerzia in materia di finanziamenti pubblici, Delia – ha detto Bancheri – sta vivendo una stagione nuova di investimenti: video sorveglianza, restauro della chiesa madre, museo etno antropologico e della Civiltà contadina, scuola elementare “Giovanni III”, biblioteca “Luigi Russo”, castello dei Normanni, adeguamento sismico della scuola Media “Luigi Russo” ai quali si aggiunge ora quello del palazzo municipale”.

“Sono tutti finanziamenti – ha aggiunto – che l’amministrazione ha saputo intercettare in funzione dei bisogni della comunità e del territorio e che dimostrano l’ impegno e la determinazione di questa amministrazione che ha saputo guardare alla crescita e al futuro del paese, realizzando investimenti utili per la comunità e avendo sempre come riferimento un modello efficiente di buona amministrazione”.

La realizzazione del progetto servirà a contenere la spesa energetica degli immobili comunali per attuare le azioni previste dal Paes in tema di efficientamento e contenimento dei costi energetici dell’edificio comunale. Con l’intervento verrà rifatto il cappotto termico dell’edificio, ribassato il tetto, installati l’impianto fotovoltaico, l’illuminazione a led e l’impianto di riscaldamento e raffreddamento. Saranno inoltre sostituiti gli infissi esistenti con altri a taglio termico. Il progetto approvato dalla giunta, che andrà in gara tramite Centrale unica di Committenza (CUC), è stato redatto dal dirigente dell’Ufficio tecnico comunale, architetto Calogero La Verde.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin