Milano. Cooperazione Internazionale di Polizia: condividere informazioni

L’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale Riccardo De Corato è intervenuto, su delega del presidente Attilio Fontana, all’auditorium Gaber di Palazzo Pirelli a Milano, alla conferenza regionale sulla cooperazione internazionale di Polizia. “Gli attacchi terroristici avvenuti in questi ultimi anni in Europa – ha detto De Corato – hanno evidenziato l’inevitabilità sia di una collaborazione tra le forze di polizia degli Stati membri dell’Unione sia dell’elaborazione di strategie comuni. Se il nostro Paese, sino a oggi, è stato risparmiato da eclatanti episodi terroristici, lo si deve al lavoro di intelligence sicuramente sviluppato attraverso quella cooperazione internazionale oggetto della conferenza odierna”.

“L’evolversi della criminalità straniera – ha aggiunto l’assessore regionale alla Sicurezza – arrivata a essere, in alcuni casi, al pari della mafia e della ‘ndrangheta sul nostro territorio, renderà sempre più necessaria la condivisione di informazioni con Paesi extra europei con i quali oggi non esistono ancora accordi. In vista delle Olimpiadi 2026, che vedranno coinvolta la nostra regione, la cooperazione internazionale sarà fondamentale. La Lombardia e tutto l’apparato di sicurezza hanno saputo, in occasione di Expo 2015, dare prova della validità del proprio sistema di safety e anche la Regione ha dato il proprio contributo nella realizzazione di sistemi informatici e piattaforme ad hoc”.

“Mi preme ringraziare, anche a nome del presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana – ha concluso De Corato – tutte le autorità e le forze dell’ordine presenti per il costante e quotidiano lavoro finalizzato a garantirci la sicurezza”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin