Champions: esordio da incubo per la squadra di Gasperini

In Champions è stato un esordio da incubo per la squadra di Gasperini. L’Atalanta incassa 4 gol in terra croata e torna a Bergamo con tanto su cui riflettere. Gara senza storia a Zagabria.

Il mister ammette. “Dura digerire una sconfitta così, ma ci sta. Da quando sono qui, in gare ufficiali, non siamo mai stati così in difficoltà come lo siamo stati stasera”. Nessuna scusa per il tecnico atalantino. “Erano più bravi a contrastare, pressare, mi hanno sorpreso per intensità e velocità di gioco. La Dinamo ha fatto una grande partita, nel secondo tempo abbiamo avuto qualche occasione ma l’impatto è stato difficile”.

L’Atalanta incassa 4 gol che devono servire da lezione. “Queste partite devono insegnarti parecchio. Dobbiamo mettere in pratica ciò che abbiamo visto stasera anche in Serie A, la lezione che abbiamo imparato A volte abbiamo giocato contro squadre inferiori, oggi ci hanno fatto neri”. L’allenatore nerazzurro dovrà rialzarsi subito, a partire dalla prossima gara di campionato contro la Fiorentina: “A Bergamo, alla prima partita da allenatore dell’Atalanta, ho incassato 3 gol in 20 minuti. Dura digerire una gara così, ma ci sta, non devo trovare scuse. La Dinamo ha dominato”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin