Juve. Sarri: Siamo stati troppo leggeri in situazioni prevedibili e ci è costato due punti

Maurizio Sarri recrimina per il 2-2 arrivato ancora da palla inattiva al 90’ che ha fatto sfumare la vittoria della Juve in casa dell’Atletico Madrid. “Sono soddisfatto, abbiamo fatto una partita vera su un campo dove è difficilissimo segnare. L’avevamo in mano e pareggiarla così’ dà l’amaro in bocca. Siamo stati troppo leggeri in situazioni prevedibili e ci è costato due punti. Sul primo gol la palla era lentissima e avevamo tutto il tempo di intervenire”.

“Problema legato all’uso della zona? Dobbiamo lavorare per risolvere in fretta questa questione, ma se siamo passivi lo siamo sia a zona che a uomo. E la marcatura a uomo è pericolosa con tutte queste telecamere e l’uso del Var che ti fa rischiare un rigore contro ogni volta. Perché Cuadrado? Prevedevo partita aperta con tanti spazi e la sua velocità ci ha fatto comodo. Lui è stato molto bravo di suo, perché dopo due mesi di allenamenti da terzino l’ho messo alto e ha risposto benissimo”.

Rispetto a Firenze quella vista in Champions sembrava un’altra Juve. “A Firenze non abbiamo fatto bene mentalmente e siamo stati influenzati da circostanze negative. Oggi invece ho visto grande determinazione e cattiveria e sono venute fuori le cose che proviamo. Ora dobbiamo risolvere il problema delle palle inattive”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin