Al via la seconda edizione di Milano MovieWeek

Torna dal 13 al 20 settembre 2019 la Milano MovieWeek, la settimana dedicata al mondo dell’audiovisivo – dalla produzione alla distribuzione, dalla formazione alla fruizione – promossa e coordinata dal Comune di Milano| Cultura in collaborazione con Fuoricinema. Milano MovieWeek è un palinsesto di eventi diffuso in diversi luoghi e spazi della città, che vede il coinvolgimento delle molte realtà milanesi, protagoniste del panorama culturale della nostra città, che si occupano di cinema: le sale cinematografiche, i festival, le scuole di cinema, le case di produzione, le organizzazioni e le associazioni che promuovono e diffondono l’arte cinematografica. La settimana, che caratterizzerà il calendario culturale della città con moltissime iniziative in più di 50 sedi nei diversi municipi, e anche nell’Area Metropolitana grazie alla collaborazione con le sale della comunità della Diocesi di Milano, è stata presentata questa mattina a Palazzo Reale dall’Assessore alla Cultura Filippo Del Corno e da Lionello Cerri per Fuoricinema.

La vocazione della Milano MovieWeek, in linea con le altre iniziative promosse dal Comune di Milano, sta nel suo approccio inclusivo, che intende abbracciare tutte le diverse tipologie di offerta e proposta culturale – proiezioni, conferenze, workshop, mostre, eventi speciali e progetti sperimentali – in un programma unico, arricchito da incontri con attori, registi e protagonisti del mondo dell’audiovisivo. Giunto alla sua seconda edizione, Milano MovieWeek sta diventando un collettore importante di tante iniziative che caratterizzano la vita culturale della città.

Il programma della settimana comprende infatti alcune realtà storiche e ormai consolidate come le vie del cinema (18-26 settembre), la manifestazione a cura di AGIS lombarda che presenta in anteprima in 14 sale cinematografiche milanesi dal 18 al 26 settembre una qualificata selezione di film della 76. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, del LocarnoFestival e di altri festival; il Festival Internazionale del Documentario Visioni dal Mondo, Immagini dalla realtà (dal 12 al 15 settembre), l’appuntamento annuale con il cinema del reale arrivato alla quinta edizione e prodotto dalla società FRANKIESHOWBIZ; ma anche una giornata del Gran festival del cinema Muto di Milano (17 settembre), giunto alla decima edizione e dedicato quest’anno al rapporto tra Miseria e Nobiltà.

A questi si affiancano realtà più giovani, specifiche o dal carattere internazionale: Duemila30 (13-15 settembre), il Festival Internazionale di Impact Filmmaking dedicato agli studenti e incentrato sui 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030, FeST, il Festival delle Serie TV (20-22 settembre), festival dedicato alle serie tv nell’era dello streaming, OFFSIDE Festival (13-14 settembre), l’unico evento cinematografico internazionale che raccoglie i migliori film e documentari sul calcio da tutto il mondo che ha alle spalle 36 edizioni nel mondo in 10 nazioni, il Vw BUS FILM FESTIVAL (14 settembre) che nasce dalla passione per i furgoni VW e quella per il cortometraggio, il Festival del cinema russo Premio Felix (17 –20 Settembre) e il Festival del Cinema Cinese (20 – 21 settembre) che prevede una retrospettiva dei film classici di Yang Yazhou.

Alcuni degli appuntamenti da non perdere:

• Fuoricinema torna a parlare delle professioni invisibili delle donne, nel cinema e non solo, con un appuntamento in collaborazione con il Tempo delle Donne dal titolo Fuori dall’anonimato (14 settembre), che avrà la forma di un talk con molti ospiti.
• All’interno del programma della settimana, troviamo il Concerto di musica da cinema in Colonne (20 settembre), l’iniziativa che si tiene ogni 20 settembre in memoria di Rossella Angeletti per sostenere il cinema italiano.
• In occasione della Milano MovieWeek il Polo Audiovisivo Manifattura Tabacchi – MIC-Museo Interattivo del Cinema, Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti, Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografa sede Lombardia – organizzano La sottile linea comica. Risate del passato e del presente (13-20 settembre), sette giornate dedicate alla produzione della comicità, dai film classici del passato alle tendenze più attuali dei social e del Web. Tra gli ospiti presenti personalità del mondo della comicità di ieri e di oggi il regista e attore Maurizio Nichetti, il collettivo di videomaker de Il terzo segreto di satira, la factory di Casa Surace e il fenomeno web Il milanese imbruttito.
• La Fondazione Ente dello Spettacolo presenta 9 registi per 9 film, un’iniziativa che si articola in tre rassegne tematiche per valorizzare le giovani leve del nostro cinema e portare in primo piano l’attenzione al cinema del reale. I titoli dei 3 itinerari sono Chi ben comincia… tre esordi italiani, Le vie del documentario e Alla finestra: film per il dialogo interculturale, prevedono ognuno tre proiezioni differenti e coinvolgeranno 3 sale legate alla Diocesi.
• Paramount Network Grease Experience (20 settembre) permetterà al pubblico di vivere dal vivo le atmosfere di Grease all’interno di BOVISA Drive-In, un vero drive-in all’americana dove gustare il film dalla propria auto e ballare le scene del grande classico in perfetto stile Grease.
• AriAnteo Speciale Movie Week (13-17 settembre): la sede di AriAnteo di Palazzo Reale propone alcuni eventi speciali tra cui la proiezione di “Villa Visconti Borromeo Litta. Quattro secoli di storia, un viaggio nel tempo tra delizie arte e giochi d’acqua” film documentario che sarà introdotto dal regista Francesco Vitali, e la prima visione di “Van Gogh e il Giappone”.
• Today at Apple, Museo del Novecento e Milano Film Festival propongono la proiezione di due film (19 settembre): Atlantico di Ettore Favini e Sea Shadows di Richard Lakani.
• Sky Arte partecipa alla Milano MovieWeek con l’anteprima del dietro le quinte del nuovo film d’arte Sky e Progetto Immagine, “Io, Leonardo”, in arrivo nelle sale italiane in autunno. All’evento speciale Io Leonardo. Una serata esclusiva al Museo, organizzato in collaborazione con il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, parteciperà in apertura anche il protagonista del film Luca Argentero. Insieme al Making Of di “Io, Leonardo” verrà proiettata una selezione di documentari dedicati al maestro di Vinci a cura del canale Sky Arte.
• La Fondazione Prada presenta una selezione di 4 film prodotti, tra la fine degli anni Novanta e il Duemila, da El Deseo, la casa di produzione fondata da Pedro e Augustìn Almodòvar: Acción mutante (Azione mutante), di Álex de la Iglesia, El espinazo del diablo (La spina del diavolo) di Guillermo Del Toro, Mi vida sin mí (La mia vita senza me) di Isabel Coixet e Relatos salvajes (Storie pazzesche) di Damián Szifron.
• Tra gli incontri, sono da segnalare diversi appuntamenti. Milano Film Network Open Day (16-17 settembre), un evento aperto a tutti, ma rivolto in particolare ai giovani, di formazione, informazione e networking a cui si affiancheranno proiezioni pubbliche di alcuni dei migliori film realizzati dai registi italiani che hanno partecipato ai Milano Industry Days. Il Cinemino propone Il lavoro secondo Gomorra, la serie (13 settembre), un incontro con Francesca Comencini che affronterà il tema del lavoro oggi visto attraverso la serie Gomorra. Da menzionare l’Aperitivo col regista, tre momenti di incontro informale con Benedikt Erlingsson che si terranno presso Senato Caffè (13-15 settembre), e ancora Lavori da film: incontra i professionisti del cinema, tre incontri con tre professioni del mondo del cinema promossi da Informagiovani. In cartellone anche la mostra I Bertolucci (14 – 27 settembre) che si terrà presso la Kasa dei Libri.

Il 17 settembre, infine, a Palazzo Reale, si terrà la tavola rotonda Milano: distretto del cinema e dell’audiovisivo. Quale sviluppo in previsione degli appuntamenti internazionali futuri, promossa dall’Assessorato alla Cultura, che coinvolgerà istituzioni e professionisti del settore per costruire uno spazio di riflessione e condivisione attorno al tema, soprattutto in vista delle Olimpiadi 2026, con l’obiettivo di interrogarsi sul ruolo del cinema e dell’audiovisivo nella città di Milano e nel territorio lombardo.

Durante la settimana della MovieWeek e in linea con la sua vocazione inclusiva, verrà inaugurata inoltre la Sala Fuoricinema all’interno della II Casa di Reclusione di Milano – Carcere di Bollate. Una vera sala cinematografica e teatrale, un luogo in cui scoprire e condividere l’esperienza del cinema, del teatro e di tutte le arti, che entrerà a far parte dell’offerta culturale dell’istituto. La sala, situata all’interno del Carcere, verrà aperta per alcune occasioni anche al pubblico, nell’ottica della vocazione alla connessione con il territorio del Carcere di Bollate. Il sogno e il contributo di Fuoricinema si traducono nella speranza che, all’interno delle mura, anche grazie al cinema, il tempo possa essere occasione di crescita e riscatto.

Main Partner della Milano MovieWeek è Banco BPM, partner 2Night., e ParamountChannel è mediapartner del palinsesto. Il programma completo e tutte le informazioni aggiornate sono disponibili sul sito web dedicato, realizzato dalla Direzione Sistemi Informativi e Agenda Digitale del Comune di Milano: www.milanomovieweek.it.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin