Salvini contro il reddito di cittadinanza: va verificato subito, così non si assume più

Matteo Salvini, almeno a parole, è deciso ad attaccare i grillini e a lasciare il governo anche se è legittimo il sospetto che voglia fare retromarcia. La lite è sul reddito di cittadinanza. “Va verificato subito, così non si assume più” ha dichiarato il leader della Lega al Corriere.

“Sembra un disco rotto” replica Nunzia Catalfo, presidente della commissione Lavoro a Palazzo Madama e ideatrice del Reddito di Cittadinanza. “Ha per caso chiesto agli imprenditori che lo starebbero inondando di segnalazioni quanto pagano realmente quei lavoratori che non riuscirebbero ad assumere per colpa del Rdc?”

“O sa che, se assumono un percettore di Reddito di Cittadinanza, i datori di lavoro hanno diritto a sgravi contributivi o fiscali? Salvini non ha la minima idea di quello di cui sta parlando, ma ha letto la legge o parla a vanvera per fare mera propaganda?”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin