L’Italia grillina: offese e accuse nei confronti di Matteo Salvini

Disposti a tutto pur di rimanere a palazzo Chigi. I grillini politicamente sono alla disperazione, pronti anche ad allearsi con Matteo Renzi. Da movimento di protesta a casta. I grillini sono coscienti di avere fatto danni all’Italia e che gli italiani li cancelleranno dalla cartina politica. I sondaggi più generosi danno al grillismo il 13% ma c’è chi li colloca sotto il 10%.

Incollati alla poltrona e pronti all’insulto facile contro Matteo Salvini paragonato perfino a “Dudù”. “La Lega – chiede Di Maio – faccia dimettere tutti i suoi ministri da questo Governo. I ministri della Lega dovrebbero votare contro se stessi. Noi saremo al fianco di Giuseppe Conte. Ha il diritto di presentarsi alle Camere per dire quello che abbiamo fatto, quello che potevamo fare e che non faremo. Ci devono guardare negli occhi”.

“Si fa chiamare capitano ma ha abbandonato la nave nel momento del coraggio” accusa il politico campano parlando ai parlamentari M5S riuniti in assemblea. “Berlusconi e Salvini stanno andando dal notaio per firmare un patto che assicura seggi a Berlusconi. Lo dico a Forza Italia: oggi Berlusconi vi mollerà. E Salvini svenderà Lega a Berlusconi come fece 20 anni fa”. “Salvini non ha tradito il movimento o Conte, ma milioni di italiani a cui per 14 mesi aveva detto che non guardava i sondaggi. Ha tradito il contratto di governo per i suoi interessi”. “Salvini agli italiani ha detto ‘state sereni’. Pagherà un caro prezzo per come ha tradito il Paese. Ora per colpa della Lega si rischia l’aumento dell’iva”.

“Mattarella è l’unico che decide quando e se andare a votare. Già è surreale che ci debba essere crisi a Ferragosto. Ai cittadini viene scaricata addosso la preoccupazione non delle elezioni ma di una crisi che colpirà misure per loro importanti. Un governo non si insedierà prima di dicembre: salterà tutto quello che abbiamo fatto, quindi reddito, quota 100… Stiamo parlando del futuro del nostro Paese”. Gli italiani chiedono a gran voce di tornare al voto contro ogni inciucio e per risvegliarsi dall’incubo grillino. I sondaggi parlano chiaro: vincerà l’Italia del Si con Matteo Salvini premier.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin