Tropea: multe fino a 500 euro per chi gira in costume in centro

L’obiettivo è “tutelare il decoro della città” nella Perla del Tirreno, una delle località turistiche più gettonate della Calabria. Per farlo è stata emessa un’ordinanza sindacale. Il primo cittadino Giovanni Macrì ha vietato di transitare a piedi per le vie del centro storico cittadino a torso nudo o indossando soltanto il costume da bagno.

Il divieto non é valido per coloro che transitano nella zona marina della cittadina tirrenica del Vibonese. L’ordinanza prevede, inoltre, che “la Polizia Locale, in caso di reiterazione dei comportamenti vietati, e limitatamente alle aree sensibili individuate, dovrà provvedere all’allontanamento del trasgressore dal luogo in cui e stato commesso il fatto illecito”.

Multe salate. Per i trasgressori sono previste sanzioni amministrative che vanno da un minimo di 125 ad un massimo di 500 euro.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin