Tropea: multe fino a 500 euro per chi gira in costume in centro

145

L’obiettivo è “tutelare il decoro della città” nella Perla del Tirreno, una delle località turistiche più gettonate della Calabria. Per farlo è stata emessa un’ordinanza sindacale. Il primo cittadino Giovanni Macrì ha vietato di transitare a piedi per le vie del centro storico cittadino a torso nudo o indossando soltanto il costume da bagno. Il divieto non é valido per coloro che transitano nella zona marina della cittadina tirrenica del Vibonese. L’ordinanza prevede, inoltre, che “la Polizia Locale, in caso di reiterazione dei comportamenti vietati, e limitatamente alle aree sensibili individuate, dovrà provvedere all’allontanamento del trasgressore dal luogo in cui e stato commesso il fatto illecito”. Multe salate. Per i trasgressori sono previste sanzioni amministrative che vanno da un minimo di 125 ad un massimo di 500 euro.