Torino. Chiara Appendino rimuove il suo vice Guido Montanari

192

Chiara Appendino va per la sua strada. Il sindaco di Torino ha ritirato le deleghe al suo vice Guido Montanari. L’ha fatto con un messaggio su Twitter che segue l’incontro avuto con Montanari. “Questa mattina ho sollevato il prof Guido Montanari dal suo ruolo di vicesindaco e revocato le deleghe che aveva in capo. La decisione segue le frasi pronunciate sul Salone dell’Auto che non hanno visto smentita”. L’Appendino spiega che la rimozione del suo vice è legata all’epilogo del Salone dell’auto, migrato a Milano, ed è una circostanza che farà sollevare i grillini ortodossi, convinto che Montanari non abbia avuto alcun ruolo nella vicenda, nonostante la sua gaffe sulla grandine che avrebbe dovuto portarsi via gli stand. L’altro elemento è la decisione definitiva della sindaco che l’ha allontanato dalla giunta. Quindi ci sarà un nuovo assessore all’Urbanistica. “Una scelta non facile dal punto di vista umano ma che ho ritenuto necessaria nell’interesse della Città e della sua immagine” ha rimarcato il primo cittadino. “Al prof Guido Montanari va il ringraziamento per il lavoro svolto in questi tre anni”.