Domenico Massari si è costituito in carcere a Sanremo

167

Si è costituito in carcere a Sanremo. “Sono io l’assassino di Savona” ha detto agli operatori della casa circondariale di Valle Armea. Domenico Massari è il savonese di 54 anni che sabato sera al ristorante dei bagni Aquario in via Nizza a Savona ha ucciso con cinque colpi di pistola la ex moglie Deborah Ballesio di 39 anni. Massari aveva con sé aveva ancora la pistola con la quale ha ucciso Deborah e ferito altre clienti del locale. E’ in stato di fermo in cella in attesa di essere interrogato dal pm Chiara Venturi. Lo cercavano Carabinieri e Polizia. L’omicida non ha mai abbandonato l’arma che ha sempre tenuto con sé durante la fuga e non ha scelto di oltrepassare il confine. Deborah Ballesio L’ex marito della Ballesio non si rassegnava alla fine del loro rapporto burrascoso. Quattro anni fa aveva cercato di dare fuoco al locale, il “Follia” di Altare, che la donna gestiva in Val Bormida. Per quell’episodio aveva patteggiato 3 anni e due mesi di reclusione nel dicembre del 2015. Nonostante la condanna non si era rassegnato. Voleva fargliela pagare, farle pagare la fine del matrimonio. Così si è presentato a una serata di karaoke tra amici dopo cena. Si è presentato con la pistola e l’ha uccisa davanti a tutti.