Deutsche Bank punta ad una bad bank degli asset tossici da 80 miliardi

128

Acque agitate in casa Deutsche Bank. Il colosso bancario tedesco starebbe valutando di approfondire la pulizia di bilancio nel piano di ristrutturazione che presenta oggi nel corso della riunione del Consiglio di vigilanza. In base a quanto informa Bloomberg, l’istituto tedesco avrebbe intenzione di creare una bad bank degli asset tossici da 80 miliardi di euro. Ciò contro le stime di 50 miliardi circolate nei giorni scorsi. La mossa non sarebbe l’unica. Infatti si andrebbe a sommare ad una riduzione drastica della forza lavoro di 15-20 mila dipendenti.