Cuneo. Costituita la Consulta Giovanile del Comune

217

Sabato 29 giugno 2019, dopo un anno di lavoro, è stata ufficialmente costituita la Consulta Giovanile del Comune di Cuneo, progetto fortemente voluto dall’Assessorato alle Politiche Giovanili comunale. Durante l’Assemblea, che ha visto la partecipazione di 18 associazioni iscritte nel registro comunale delle Associazioni che svolgono attività inerenti le Politiche Giovanili, sono stati eletti i membri del Direttivo, che rimarranno in carica per un anno: Presidente: Pietro Carluzzo Vice Presidente : Giulia Chiari Segretario: Giuliano Barale Componente : Federico Calzia Per il nuovo organismo è stata anche creata un’apposita casella mail ([email protected]), utile per tutti coloro che volessero mettersi in contatto con la Consulta Giovanile. “Sono molto contento per la fiducia che le associazioni presenti mi hanno concesso – dichiara il neo Presidente Pietro Carluzzo, 25 anni, insegnante – e per il ruolo di cui sono stato investito. La consulta esprime la volontà del Comune di voler dare voce ai giovani. Adesso sarà compito nostro concretizzare le aspettative, dimostrando che i giovani vogliono impegnarsi nella vita pubblica, in un percorso di cittadinanza attiva in cui possano essere protagonisti. In un momento politico difficile come quello attuale, trovo estremamente importante aver costruito uno spazio dove giovani, associazioni e singoli possano dire la propria. Questo è l’inizio di un percorso di confronto tra giovani per i giovani. Credo che possa essere un valore aggiunto per la vita cittadina. Ringrazio quindi il Comune per questa grande opportunità. Spero di poter fare un buon lavoro e di non deludere chi mi ha dato fiducia”. “Sono contenta di potermi mettere in gioco in una realtà così prestigiosa come la Consulta giovanile, soprattutto considerando che ho solo 18 anni – afferma la neo Vice Presidente, Giulia Chiari. Sono soddisfatta perché si è creato un gruppo molto variegato, ma estremamente affiatato, tra associazioni e giovani delle superiori. Da parte mia farò di tutto per riuscire a coinvolgere i ragazzi nei progetti e nelle attività portate avanti dalla Consulta”. “È stato un percorso lungo, ma molto bello e ricco di soddisfazioni. – conclude l’Assessore alle Politiche Giovanili Domenico Giraudo – A Cuneo mancava il punto di vista dei giovani e questo organismo dovrà servire da stimolo per l’Amministrazione Comunale. Adesso inizia un nuovo pezzo di strada, da fare assieme. Dalla Consulta mi aspetto idee e proposte in grado di coinvolgere i loro coetanei e renderli sempre più protagonisti della vita cittadina. Uno dei primi appuntamenti sarà a fine settembre, quando verrà convocato un consiglio comunale aperto sulle tematiche giovanili”. Di seguito l’elenco delle Associazioni che hanno preso parte all’Assemblea: · Liberavoce odv · Gli amici di Jim Bandana · Esseoesse. Net onlus · Progetto har · Agesci · Emmanuele Soc. Cooperativa · Cooperativa Momo · Gli Animattori · Casa del Quartiere Donatello · Consulta Studentesca · Deina Torino · ANPI · C.S.I. · Apice · Monviso in Movimento · Acli · FAI · Pastorale Giovani