Un lungo applauso accoglie Silvio Berlusconi all’arrivo a Strasburgo

260

Inizia la nuova vita politica per Silvio Berlusconi. Arriva a Strasburgo e l’Europa gli tributa un riconoscimento da star. Il leader di Forza Italia ha debuttato oggi da parlamentare europeo alla riunione del gruppo del Partito popolare europeo ed è stato accolto dagli applausi dei colleghi.

Mercoledì il Parlamento Ue aprirà i lavori della nona legislatura

All’ordine del giorno c’è la nomina del nuovo presidente. La nomina potrebbe arrivare nonostante lo stallo sulle altre cariche. “Noi abbiamo sempre sostenuto la posizione di una presidenza della Commissione per il Ppe che ha vinto le elezioni in base al principio dello Spitzenkandidat”, ha precisato Antonio Tajani. Il presidente uscente si è anche detto “molto contento” per il ritorno del Cavaliere. “È stata sanata una ferita” ha evidenziato. “Berlusconi torna a sedere in un’aula parlamentare dopo che era stato ingiustamente espulso dal Senato. I cittadini, contro i giochi di palazzo, hanno deciso di farlo risiedere in una assemblea parlamentare”. L’ex premier è arrivato a Strasburgo per la riunione del Ppe, ma non ha rilasciato dichiarazioni. Al suo ingresso nell’aula Robert Schuman il presidente è stato salutato da un lungo applauso e si è seduto in prima fila, tra un collega austriaco e uno tedesco. Pare che a chiedere l’applauso sia stato il leader del gruppo, il tedesco Manfred Weber.