Roma. Tor Bella Monaca: Pietro Maruca accoltella un poliziotto

325

Un agente ferito a Tor Bella Monaca. Si tratta di un poliziotto del Reparto Volanti. L’uomo è stato accoltellato da un pregiudicato in via Cochi. L’agente è stato trasportato d’urgenza al policlinico Casilino. Il poliziotto è stato colpito più volte con la lama dall’uomo, presumibilmente sotto effetto di stupefacenti, che aveva fermato per un controllo. Soccorso dai colleghi, è ora ricoverato in gravi condizioni ma non sarebbe in pericolo di vita. E’ stato stabilizzato e ora è stato predisposto il trasferimento all’Umberto I. L’agente era in divisa e stava svolgendo il controllo del territorio, con un altro collega, all’interno di una volante, un’auto coi colori istituzionali. Intorno alle 13, la sala operativa del 113, ha assegnato un intervento alla volante: una lite molto violenta tra moglie e marito in via dei Cochi, poco distante da via dell’Archeologia. I poliziotti hanno raggiunto l’abitazione ed hanno verificato che la segnalazione era vera. Il marito, un italiano con precedenti penali, aveva picchiato la moglie. Sul posto invece i poliziotti delle Volanti hanno proceduto con il fermo e l’arresto dell’aggressore, Pietro Maruca. L’uomo è il padre di Manuel, il diciottenne che a novembre del 2016, in fuga dalle volanti della Polizia, imboccò contromano la rampa che da via di Tor Bella Monaca sale verso il Raccordo Anulare morendo dopo uno schianto frontale con altri veicoli al volante di una Fiat 500. “Auguro pronta guarigione al poliziotto ferito a Roma. Un abbraccio a lui e alla famiglia: auspico pena esemplare per l’infame aggressore. Nessuno deve permettersi di toccare i nostri angeli in divisa” dichiara il ministro dell’Interno Matteo Salvini.