Mondiale di calcio femminile. Quarti: sabato sarà Italia-Olanda

391

L’avversaria dell’Italia sarà l’Olanda di Martens. E’ questa la sfida che attende le azzurre nei quarti di finale del Mondiale di calcio femminile. La nazionale Oranje ha eliminato il Giappone 2-1 in un incontro ricco di emozioni e si prepara a sfidare le azzurre. La gara si infiamma fin dai primi minuti, con le Oranje vicine al vantaggio. Miedema riceve un cross da sinistra e calcia a botta sicura ma una deviazione di Sameshima spedisce il pallone sul palo esterno. Dieci minuti dopo una perla di Martens sblocca il punteggio. L’esterno olandese colpisce di tacco su corner di Spitse, spedendo il pallone tra le gambe di Sugasawa e poi all’angolino. L’attaccante giapponese prova a rispondere poco dopo, ma il suo piazzato tocca soltanto il palo esterno. Il pareggio arriva prima dell’intervallo, con la conclusione potente di Hasegawa su passaggio di Iwabuchi che si infila sotto la traversa. Nel secondo tempo le nipponiche prendono il controllo della gara, sfiorando a più riprese il colpo del k.o. e colpendo una traversa interna con il sinistro di Sugita. Ma la porta delle olandesi, complice una Van Veenendaal in gran forma, pare stregata. Nel finale basta un episodio per porre fine al sogno delle giapponesi: tiro di Miedema, Kumagai respinge con il braccio e regala il calcio di rigore alle avversarie. Dal dischetto l’implacabile Martens spiazza Yamashita e porta le Oranje ai quarti. Sabato alle ore 15 le azzurre si giocheranno contro di loro l’accesso alle semifinali. Continua il dominio europeo nel mondiale francese, con sette squadre sulle otto rimaste che sono continentali.