Cosa è il Forex?

Se siete nel mondo del trading ho per voi una domanda: vi siete ami chiesti cosa succede quando fare trading sul Forex? Forex è un’abbreviazione, utilizzata per definire “Foreign Exchange”, ovvero uno scambio di valute straniere. Il termine è comunemente utilizzato per descrivere il trading nel mondo dei mercati di cambio delle valute straniere, effettuato dagli investitori e dagli speculatori. Se chi fa trading aspetta che il dollaro americano perda il valore nei confronti dell’euro, un trader Forex in una simile circostanza vende dollari americani e compra euro. Se l’euro poi acquista valore rispetto al dollaro, il potere ottenuto degli euro nel confronti del dollaro aumenta notevolmente. Il classico trader azionario potrà dunque acquistare dollari con i propri euro, ottenendo molti più dollari della cifra iniziale, per cui ricevendo un guadagno.

Cos’è un rapporto di cambio?

Il Forex è da leggere come un mercato globale decentralizzato che stabilisce il valore relativo delle diverse valute. Se dovessimo fare un paragone con le borse azionarie, non c’è una cassa di compensazione o una borsa dove fisicamente vengono condotte le transizioni. Mentre in questo genere di transizioni, vengono condotte da molte persone del mercato, distribuite geograficamente in tutto il mondo. È molto difficile che due valute differenti abbiano lo stesso valore, ed è anche abbastanza improbabile che due valute mantengano invariato il reciproco rapporto di volore per un periodo di tempo non troppo corto. Nell’ambiente del Forex il valore reciproco di due valute cambia costantemente. In un mercato aperto come quello online, le valute, come le azioni, le automobili e altri beni di servizio, vengono trattati allo stesso modo. Una valuta oscilla in base alla variazione che intercorre tra domanda e offerta, come qualsiasi altro elemento.

Cosa influenza il cambio euro-dollaro?

Tornando al paragrafo 1, bisogna sottolineare che il cambio euro-dollaro interessa fattori che influenzano l’andamento della coppia. A influenzare questo tipo di cambio sono i dati macroeconomici delle due aree coinvolte e,il potere di acquisto delle rispettive valute in un determinato momento. I rapporti tra l’Europa e gli USA hanno un ruolo essenziale nell’andamento cross valutario e considerare bene questi due fattori, può far fruttare diversamente nel competitivo mondo del mercato: bisogna assolutamente tener conto dei tassi d’interesse delle due rispettive banche centrali. Il mondo del trading ha bisogno di informazione su più fronti, e quello del cambio valuta è essenziale per capire quanto può essere copiosa un’entrata in un determinato punto della storia azionaria.

 

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin