Macron e Merkel rinnovano le sanzioni a Putin

99

Linea dura dell’Unione Europea contro la Russia di Vladimir Putin. I Capi di Stato e di Governo dei 28 hanno dato il loro via libera al rinnovo delle sanzioni a Mosca. Le sanzioni contro la Russia saranno in vigore per altri sei mesi. Sono dovute al mancato rispetto degli accordi di Minsk. Come da consuetudine, la decisione è stata preceduta da un punto informativo del presidente francese Emmanuel Macron e della cancelliera tedesca Angela Merkel. I due leader hanno spiegato come l’attuazione degli accordi di Minsk da parte di Mosca non abbia fatto registrare alcun progresso.