Theresa May si dimette: il nuovo premier dopo il 10 giugno

Arriva il tanto atteso terremoto politico. Il premier Theresa May ha annunciato che si dimetterà il 7 giugno. In base a quanto riferito da fonti di governo alla Bbc, il premier Tory dovrebbe anche fissare un calendario per l’avvio delle procedure di nomina del suo successore, probabilmente il prossimo 10 giugno.

La dimissioni avverranno dopo la visita nel Regno Unito del presidente americano Donald Trump, prevista il 3 giugno. Tuttavia resterà premier del Regno Unito fino a quando non sarà stato scelto il suo successore. La May ha espresso “rammarico” per non essere riuscita ad attuare la Brexit.

“Ho servito il Paese che amo” ha rivendicato in lacrime, prima di girarsi e di rientrare attraverso il portoncino al numero 10 di Downing Street, da dove ha tenuto il discorso. Il faticoso processo di uscita dall’Ue sarà dunque affidato al suo successore alla guida dei conservatori, che dovrà essere eletto nelle successive settimane per poi subentrarle come primo ministro.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin