Agrigento. Sea Watch 3: indagato il comandante Arturo Centore

Il tema dei porti chiusi tiene banco in questa ultima settimana di campagna elettorale in vista delle elezioni europee di domenica 26 maggio. Ad agitare il dibattito è il caso della Sea Watch 3.

La procura della Repubblica di Agrigento ha iscritto nel registro degli indagati il comandante della nave Arturo Centore. L’uomo è accusato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Il comandante Centore è il primo indagato nell’inchiesta che inizialmente era stata aperta contro ignoti. La Sea Watch 3, sequestrata ieri sera subito dopo lo sbarco dei 47 migranti, lascerà oggi stesso il porto di Lampedusa per spostarsi in quello di Licata.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin