Adesso raggiungere l’aeroporto di Treviso è più facile: al via un nuovo servizio navetta

Raggiungere l’aeroporto di Treviso senza essere costretti a usare la macchina da qualche tempo è diventato più facile: il merito è del nuovo servizio che viene messo a disposizione da Treviso Airbus, e cioè lo shuttle che collega il centro della città con l’aeroporto Canova. Per coprire il percorso servono appena 15 minuti, e non sono previste fermate intermedie: la novità è stata inaugurata lo scorso 5 aprile, e rappresenta una notizia positiva per tutti i viaggiatori che, così, non saranno più costretti a impazzire alla ricerca di un posto auto tra i parcheggi aeroporto.

Un nuovo servizio navetta

Non bisogna dimenticare che quello di Treviso è il secondo scalo del Veneto per numero di passeggeri: ecco perché l’amministrazione locale, in collaborazione con Mobilità di Marca Spa, ha voluto implementare questo servizio navetta, garantito – appunto – dall’azienda del trasporto pubblico della provincia. Il punto di partenza e la destinazione non sono scelti a caso: da un lato la stazione FS, in modo da accogliere anche i viaggiatori che provengono da fuori città, e dall’altro lato il terminal dello scalo. Il tracciato ad anello che è stato previsto si sviluppa lungo la strada Noalese per San Giuseppe, per poi passare a via Cattaneo; da qui si continua in direzione di viale Monte Grappa, prima di arrivare a viale Monterumici e, in seguito, a viale Verdi. Ancora, lo shuttle prosegue per viale Trento Trieste e ferma in Piazzale Duca d’Aosta. Una volta superato il cavalcavia della stazione, ecco strada Terraglio e la tangenziale, prima di ritrovarsi lungo la strada Noalese e giungere di nuovo in aeroporto.

La cadenza del servizio

Mentre i viaggiatori non saranno più obbligati a prenotare in anticipo i parcheggi aeroporto Treviso, avendo la possibilità di lasciare l’auto a caso, grazie all’entrata in funzione di questo servizio navetta la mobilità della città della Marca subisce una piccola grande rivoluzione. Si prevede una corsa ogni 30 minuti, la prima delle quali prenderà il via alle 6.23, mentre l’ultima partirà alle 22.10; gli orari sono stati calcolati in funzione delle partenze e degli arrivi. In virtù di questa novità, Treviso prosegue il proprio percorso in direzione di una dimensione internazionale e si affianca non solo ai più importanti capoluoghi italiani, ma addirittura alle grandi città europee in termini di servizi messi a disposizione dei turisti, i quali avranno la possibilità di raggiungere e visitare il centro storico nella maniera più comoda possibile.

I numeri dell’aeroporto

Già prima dell’entrata in funzione dello shuttle, ogni giorno erano più o meno 900 i passeggeri che si avvalevano del servizio pubblico per lasciare l’aeroporto o per raggiungerlo. Ora, questo numero è destinato evidentemente a salire, per merito del lavoro sinergico che il Comune ha compiuto con AerTre e Mobilità di Marca. Per altro, per i turisti sono state previsti ulteriori incentivi, come la Treviso 3 Day Card e la Treviso 2 Day Card, titoli di viaggio validi rispettivamente 72 ore e 48 ore.

E chi vuole muoversi in auto?

Ovviamente, chi vorrà continuare a spostarsi in auto per raggiungere l’aeroporto è libero di farlo, ma deve preoccuparsi – per evitare brutte sorprese – di prenotare in anticipo il parcheggio aeroporto Treviso, anche per non perdere tempo nella ricerca il giorno della partenza. Per usufruire del miglior prezzo da questo punto di vista, è consigliabile affidarsi a Parkos, che propone un vasto assortimento di parcheggi partner per assicurare la massima libertà di scelta: ognuno di essi è stato visitato personalmente dallo staff, così da poter garantire gli standard di qualità più elevati.

Perché scegliere Parkos

Il servizio di Parkos permette di mettere a confronto i vari fornitori di parcheggio presenti nei dintorni dello scalo trevigiano non solo in base alle loro tariffe, ma anche in funzione della loro distanza dall’aeroporto o a seconda del tipo di posto auto che viene messo a disposizione (coperto o scoperto). Per ogni soluzione viene specificato quanti minuti ci vogliono per raggiungere il terminal dal parcheggio e viceversa, ma si può sempre usufruire del bus navetta per non essere costretti a muoversi a piedi. Inoltre, vengono offerti diversi servizi extra, tra i quali il chiavi in mano e il lavaggio, che possono essere prenotati in pochi secondi e con un semplice clic. Una volta concluso il processo di prenotazione, il prezzo rimane bloccato.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin