Firenze. Nidi d’infanzia: il Comune conferma i buoni servizio

Il Comune rinnova il suo sostegno alle famiglie dei bambini che rimarranno in lista di attesa dopo l’approvazione della graduatoria dei nidi d’infanzia comunali. Il via libera con l’approvazione dell’apposita delibera presentata dalla vicesindaca e assessora all’educazione.

Confermato, quindi, il contributo economico che sarà erogato dal Comune e che consentirà ai piccoli fiorentini, dagli 0 ai tre anni, che rimarranno in lista di attesa, di poter frequentare una struttura privata accreditata. L’assegnazione del contributo è subordinata al possesso, da parte dei richiedenti, di requisiti specifici legati alla condizione economica effettiva definita con l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (Isee) in corso di validità. Potrà essere richiesto dalle famiglie in possesso di un Isee non superiore a 90mila euro per l’utilizzo nel prossimo anno scolastico.

L’importo massimo del contributo è pari 400 euro al mese. La graduatoria della lista di attesa di riferimento è quella formata sulla base delle domande d’iscrizione presentate dall’11 aprile al 5 maggio (per le bambine e i bambini di tutti i gruppi, piccoli, medi e grandi) e dalle ore 10 del 21 maggio alle ore 24 del 5 giugno 2019 (solo per le bambine e i bambini del gruppo piccoli). L’ordine di priorità nell’erogazione del buono sarà naturalmente determinato dall’Isee stesso.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin