Parigi. Notre-Dame: ingenti i danni provocati dalle fiamme

Un simbolo della cristianità è stato colpito dalle fiamme. Parigi e l’Europa sono rattristati. “Il Papa è vicino alla Francia, prega per i cattolici francesi e per la popolazione parigina sotto lo choc del terribile incendio che ha devastato la cattedrale di Notre-Dame. Assicura le sue preghiere per tutti coloro che cercano di far fronte a questa drammatica situazione”. Così il direttore della Sala Stampa vaticana, Alessandro Gisotti.

Tutte le opere d’arte presenti all’interno della Cattedrale sono state salvate. Le opere sono state trasferite nella notte all’Hotel de Ville, la sede del comune cittadino. Saranno portate al Louvre già oggi o mercoledì secondo quanto riferito dall’emittente Bfmtv.

Le prime foto dell’interno di Notre-Dame, scattate dopo l’incendio, danno un’idea dei danni ingenti provocati dalle fiamme. Ma la croce è rimasta intatta, come fa notare Le Parisien, pubblicando gli scatti fatti in serata tra macerie, fumo, e un grande buco nel soffitto, da cui è precipitata la guglia.

La volta della navata centrale di Notre-Dame a Parigi è crollata in alcune sezioni e sul transetto, dove poggiava la guglia. Dalle voragini sulla volta si vedono i bagliori della struttura del tetto. I rilievi in marmo appaiono bruniti dal fumo e in fondo all’abside si vede la croce dell’Altare maggiore. A terra pezzi di legno fumante.

Notre Dame croce

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin