Zola Pedrosa. Giancarlo Bedocchi uccide a bastonate la moglie Elena Caprio poi si impicca

Dramma familiare nel Bolognese. Giancarlo Bedocchi ha ucciso a bastonate la moglie, affetta da demenza senile. Poi il pensionato di 84 anni si è tolto la vita.

Il femminicidio-suicidio è avvenuto a Zola Predosa. Giancarlo avrebbe colpito a bastonate la moglie Elena Caprio, di un anno più giovane di lui, per poi togliersi la vita impiccandosi.

Il gesto sarebbe riconducibile alle difficoltà nell’assistenza alla donna da parte dell’anziano. Sotto choc tutta la comunità per il terribile dramma che ha colpito la famiglia Bedocchi.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin