Ponsacco. Salvatore Cipolletti muore precipitando dal quinto piano

Tragica morte per Salvatore Cipolletti, 24 anni di Ponsacco (Pisa). Il ventenne è morto a Varsavia cadendo dal quinto piano di un palazzo dove aveva preso in affitto un appartamento. Il toscano era in vacanza in Polonia con amici. Sulla morte indaga la Polizia polacca che valuta sia l’ipotesi di una caduta accidentale dovuta ad un malore, sia l’omicidio.

La salma di Cipolletti non è ancora stata restituita alla famiglia che si trova a Varsavia, assistita dall’ambasciata italiana. Salvatore sarebbe morto il 9 marzo ma la notizia è stata diffusa solo oggi dalla stampa locale. Il giovane sarebbe precipitato durante una serata trascorsa insieme a due amici italiani e ad altri due polacchi.

Le autorità di Varsavia valutano sia l’ipotesi di una caduta accidentale in seguito a un malore, sia l’omicidio. I familiari del giovane si trovano in Polonia e sono assistiti dall’ambasciata italiana, ma la salma di Cipolletti non è ancora stata restituita alla famiglia e tornerà in Italia insieme ai parenti solo nei prossimi giorni quando le autorità locali avranno terminato gli accertamenti scientifici sul corpo del ventiquattrenne.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin