Reggio Calabria. Arrestato Ciro Russo: ha tentato di uccidere Maria Antonietta Rositani

E’ terminata la fuga di Ciro Russo. L’uomo di 42 anni è stato arrestato a Reggio Calabria dalla Polizia.

Il quarantenne di Ercolano martedì aveva tentato di uccidere la moglie, Maria Antonietta Rositani. Il napoletano, evaso dai domiciliari, ha dato fuoco alla donna di 42 anni.

Ciro Russo infatti ha cosparso di liquido infiammabile la donna mentre era in auto. L’autore del tentato femminicidio è stato bloccato nei pressi di una pizzeria dagli agenti che hanno così posto fine alla sua fuga.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin