Aams – Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

Chi desidera sperimentare il mondo delle scommesse sportive ha la necessità di scegliere un bookmaker sicuro e affidabile. L’ideale sarebbe optare per una realtà dotata di licenza italiana, che garantisca il massimo della sicurezza e dell’affidabilità. Sono numerosi i siti web in cui ci si può imbattere in Rete, ma non è detto che siano tutti dello stesso livello: ecco perché è bene imparare a distinguerli e a riconoscere le loro caratteristiche.

La sicurezza prima di tutto

Qualunque sia il bookmaker a cui ci si rivolge, è importante che esso sia in possesso della licenza fornita dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, quella che un tempo era conosciuta come Aams. Per avere la certezza della regolarità del sito a cui ci si affida è sufficiente verificare che sia presente il logo Adm e che sia indicato il numero di licenza relativo. Così si è sempre tutelati, e si può pensare a come ricevere bonus scommesse benvenuto senza correre rischi.

Come distinguere i bookmaker

Ci sono bookmaker, per esempio, che mettono a disposizione bonus molto invitanti con i quali incentivare le iscrizioni dei nuovi utenti, mentre altri includono i casinò online per ampliare la propria offerta e moltiplicare le possibilità di divertimento e di vincita. Non mancano, poi, i siti che consentono di scommettere in tempo reale, con quote che vengono aggiornate di minuto in minuto in base all’evolversi dei diversi eventi sportivi. Non è possibile stabilire a priori un bookmaker perfetto e che sia universalmente valido per tutti, dal momento che ogni giocatore ha abitudini particolari ed esigenze specifiche di cui è bene tenere conto.

I bonus

Proprio i bonus sono elementi che destano grande interesse, tanto tra gli scommettitori abituali quanto tra i giocatori occasionali. Sono pochi, ormai, i bookmaker che non mettono a disposizione dei nuovi iscritti un bonus di benvenuto: il welcome bonus è un modo per attirare utenti, consentendo loro di aumentare l’importo in denaro che possono puntare. Purtroppo in molti casi le condizioni a cui vengono forniti i bonus non sono indicate con la massima chiarezza: si tratta di una carenza di trasparenza che non depone a favore dei bookmaker e che fa sentire i giocatori quasi ingannati. Questi ultimi, dal canto loro, non possono far altro che informarsi con la dovuta attenzione, anche per imparare a distinguere tra i bonus senza deposito e i bonus sulla prima scommessa.

Quali sono i bonus migliori?

Ogni sito di scommesse sportive può proporre degli incentivi differenti: c’è chi, per esempio, garantisce un rimborso sulle scommesse perse e chi assicura quote supplementari al momento della registrazione. La lettura dei termini e delle condizioni di utilizzo è il primo passo da compiere per essere sicuri di scommettere in modo consapevole, anche perché le varie promozioni sono pensate per andare incontro alle necessità e alle preferenze di tipologie di giocatori differenti. Meglio non lasciarsi ingolosire dagli slogan senza approfondire, dunque: un accorgimento sempre utile è quello di leggere e rileggere i requisiti che devono essere rispettati per poter accedere ai bonus offerti e fruirne.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin