Incidenti in Veneto. Morti Marino Corbin, Greta Luison, Andrea Novello

287

Strage del sabato sera. Poco prima della mezzanotte a Perarolo di Vigonza di fronte al supermercato Lidl in via Reggia, un centauro è finito fuori strada ed è morto sul colpo. Marino Corbin, 58 anni, nato a Campolongo Maggiore, residente a Campagna Lupia, percorreva via Regia di Vigonza a bordo della propria moto Honda Gold Wing, quando ha impattato contro la rotonda e morendo sul colpo. Alle 2.30 della notte, a San Piero in Gu, un’auto con cinque giovanissimi a bordo, è finita fuori strada in via Biasiati. Una ragazza è morta, una è in prognosi riservata. Feriti gli altri. L’auto è finita in un fossato dopo essere andata a sbattere contro un platano. Per Greta Luison, 18 anni, non c’è stato nulla da fare. Gli altri quattro sono rimasti feriti. Un’altra ragazza, di appena 17 anni, è molto grave. I pompieri accorsi da Cittadella hanno messo in sicurezza la Fiat Tipo, rovesciata in un fossato con più di mezzo metro d’acqua ed estratto la passeggera seduta davanti. Nonostante i soccorsi il personale del Suem intervenuto da Cittadella e Vicenza hanno dichiarato la morte della giovane del posto. Estratto anche l’autista rimasto incastrato alla guida e parzialmente in acqua che è stato preso in cura dai sanitari per essere portato in ospedale a Vicenza. I tre passeggeri seduti dietro, due sono riusciti a venire fuori subito da soli, mentre una ragazza è stata aiutata dal personale sanitario ed è ferita gravemente. I tre feriti sono stati portati all’ospedale di Cittadella. I carabinieri di Piazzola sul Brenta hanno eseguito i rilievi dell’incidente. Il terzo incidente è a Breganze, nel Vicentino. Lungo la strada che collega Breganze alla frazione di Maragnole. Poco prima delle 3 di notte è morto un giovane di 17 anni in sella al proprio scooter. Andrea Novello ha perso il controllo del mezzo e in una rovinosa caduta è morto sul colpo. Alle 4.30 a Padova in via del Giglio, all’incrocio con via Guardi, all’Arcella, un’auto è finita fuori strada e si è schiantata contro il muro di un’abitazione disabitata. Morto il conducente, un camerunense di 41 anni, che viaggiava su una vecchia Fiat Punto.