Messina. Christian Ioppolo ha ucciso la fidanzata Alessandra Immacolata Musarra

Alla vigilia della festa della donne, in Italia si registra l’ennesimo femminicidio. A Messina Christian Ioppolo ha ucciso la fidanzata Alessandra Immacolata Musarra.

La ragazza di 23 anni è stata trovata morta nel letto della sua abitazione. Dopo un lungo interrogatorio in Questura, Ioppolo ha ammesso di essere l’assassino, confermando così i sospetti degli inquirenti. L’indagine è coordinata dal Procuratore Maurizio De Lucia.

Il corpo della ventenne era disteso nel suo letto, in una pozza di sangue. Dopo la macabra scoperta, il fidanzato è stato portato in Questura insieme con altre persone. Davanti alle domande degli inquirenti, è crollato ammettendo di essere l’autore del delitto.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin