Melito Porto Salvo. Dottoressa aggredita e presa a calci e pugni

127

Un episodio gravissimo in riva allo Stretto. Una dottoressa è stata aggredita e presa a calci e pugni. La nuova aggressione in Calabria è avvenuta ai danni di un medico. Il fattaccio è avvenuto a Melito Porto Salvo nell’area metropolitana di Reggio Calabria. Una dottoressa dell’ospedale “Tiberio Evoli” è stata colpita dalla nuora di un paziente che pretendeva per l’anziano, con problemi asmatici, l’immediato trasferimento in un altro nosocomio. Il trasferimento risultava impossibile per la mancanza di posti disponibili. Per la donna è scattata una denuncia per lesioni e violenza privata.