Modena. Trentenne marocchina trovata morta in una Nissan nei pressi dell’inceneritore

125

Macabra scoperta mercoledì mattina. Il cadavere carbonizzato di una donna marocchina trentenne, residente a Modena, è stato trovato in una Nissan Juke. La vettura si trovava nei pressi dell’inceneritore in via Cavazza. A fare la scoperta è stato un Carabiniere in borghese che era nei paraggi e ha notato il fumo provenire dall’auto. Gli inquirenti non escludono nessuna ipotesi, nemmeno quella di un omicidio. Il cadavere stato trovato nei sedili posteriori della Nissan. All’interno una bottiglietta ma non ancora chiaro se contenesse liquido infiammabile o meno. La Scientifica ha eseguito una serie di approfonditi esami sull’auto e nella zona in cui si trova la macchina.