La ‘ndrangheta si è infiltrata anche in Val d’Aosta. Ne è testimonianza l’operazione odierna dei Carabinieri del Ros e del gruppo Aosta. I militari mercoledì hanno eseguito diverse misure nell’ambito dell’operazione Geenna. Sono diversi i provvedimenti cautelari eseguiti a carico di appartenenti ad un’organizzazione operativa nella zona. L’attività dei Carabinieri è estesa anche a Calabria, Piemonte, Lombardia, Sicilia, Liguria. Le indagini sono state coordinate dalla Dda di Torino. E’ stato possibile dimostrare per la prima volta che “la ‘ndrangheta era attiva con una propria stabile struttura ad Aosta, infiltrando pesantemente il tessuto economico, sociale, politico della regione”.