Bogotà. Attentato contro una scuola di polizia 21 morti e 68 feriti

Una vera e propria strage avvenuta in Colombia. Un attentato contro una scuola di polizia a Bogotà ha provocato ben 21 morti e 68 feriti.

Si tratta del più grave attentato avvenuto dal 2003 nella capitale colombiana. Il presidente Ivan Duque ha indetto tre giorni di lutto nazionale a seguito dell’esplosione di un’autobomba nel cortile della scuola, situata nel sud di Bogotà.

“Purtroppo il bilancio provvisorio è di 21 morti, tra cui l’autore dell’attentato, e di 68 feriti”. E’ quanto ha specificato il portavoce della Polizia.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin