Milano. Presidio di volontari a salvaguardia del Cimitero Monumentale

80

Una nuova opportunità per rafforzare la tutela dell’importante patrimonio artistico e culturale del Cimitero Monumentale. Con questo obiettivo l’area Servizi funebri e Cimiteriali e l’associazione Polizia Locale di Milano – che riunisce gli appartenenti al Corpo della Polizia Locale in servizio o a riposo e di qualsiasi grado – sono pronti a stipulare una convenzione per garantire un presidio efficace all’interno dello scrigno d’arte progettato da Carlo Maciachini. Lo scopo della collaborazione è affiancare alle misure già in atto, vigilanza notturna e telecamere di controllo, un ulteriore strumento per la prevenzione di furti e atti vandalici all’interno del Cimitero Monumentale. I volontari, circa una decina, si muoveranno in gruppo su tutto il perimetro del cimitero, saranno riconoscibili grazie a un’apposita divisa e vigileranno sui comportamenti dei visitatori. Non potranno intervenire direttamente ma, in caso di necessità, invieranno segnalazioni alla Polizia Locale. A loro sarà anche affidato il compito di informare la direzione del Cimitero su guasti e malfunzionamenti e aiutare il personale a garantire il deflusso dei visitatori negli orari di chiusura. La convenzione avrà una durata iniziale di sei mesi, a partire dalla data di firma del protocollo, prevista il prossimo 17 gennaio, e potrà essere prorogata per altri diciotto mesi.