Cesare Battisti è stato catturato a Santa Crux: adesso sarà estradato in Italia

177

La notizia arriva nella notte italiana. Cesare Battisti è stato catturato a Santa Crux della Sierra, in Bolivia. L’ex membro dei Proletari armati per il comunismo, attivo negli anni di piombo, e condannato in via definitiva in contumacia all’ergastolo per partecipazione a 4 omicidi, era latitante da dicembre. Lo scorso mese il presidente del Brasile Temer aveva firmato l’ordine di estradizione. A Battisti era stato revocato anche lo stato di residente permanente nel Paese nel quale si era rifugiato dopo essere prima scappato in Francia e in Mexico. Ora si aprono le porte dell’estradizione in Italia. Ad eseguire l’arresto una squadra speciale dell’Interpol con agenti italiani. E’ stato già firmato l’ordine di estradizione quindi ormai a giorni l’ex terrorista arriverà nel nostro Paese per scontare la pena.