Reggio Emilia. Arrestato lo stupratore seriale Ofori Bright

A Reggio Emilia è stato arrestato dopo essere stato vittima di un’aggressione all’interno dei capannoni dismessi delle ex Reggiane. Ofori Bright, trentenne ghanese, era latitante dal 2017.

E’ condannato in via definitiva per una tentata violenza sessuale avvenuta nel 2009 a Casalecchio di Reno, in provincia di Bologna. Bright aveva già scontato otto anni di reclusione per un altro brutale stupro ai danni di una donna delle pulizie di 54 anni, avvenuto alla stazione di Reggio Emilia nell’aprile del 2007.

Nell’ambito di quella detenzione, nel 2009, era stato protagonista di una rocambolesca evasione dal carcere minorile del Pratello (Bologna). Poi era stato ritrovato dopo dieci giorni a Milano.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin