Asciano. Abramo è stato ucciso da una ragazza minorenne

Rapida svolta nel delitto di Asciano. Una minorenne è stata arrestata. E’ stata lei ad uccidere a coltellate a Castelnuovo Scalo il custode di una fornace di laterizi. Abramo sarebbe stato trovato completamente nudo nel suo alloggio. La giovane abita con i genitori nello stesso stabile del marocchino di 63 anni.

La ragazzina è stata interrogata dai Carabinieri e ha ammesso il delitto. La minorenne ha riferito di essere stata aggredita dal nordafricano che ha tentato di violentarla. La ragazza è stata fermata con l’accusa di omicidio.

L’interessata è stata accompagnata in Casa di Prima Accoglienza della provincia di Firenze. A carico della ragazza di 16 anni è stato emesso, dalla Procura per i minorenni fiorentina, un decreto di fermo di indiziato di delitto per omicidio. Le indagini vanno avanti per definire in modo chiaro quanto avvenuto nello stabile.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin