Artrosi: i rimedi naturali per contrastarla

È possibile curare in modo naturale l’artrosi? Grazie a integratori e sostanze che riducono il dolore e che puntano al ripristino della funzionalità articolare, è possibile. Non bisogna dimenticare che è necessario usare gli integratori assieme a diete che mirano a ridurre il peso sull’articolazione interessata e a terapie fisiche e riabilitative effettuate da personale esperto.

Quando si parla di artrosi si intende una malattia degenerativa che interessa le articolazioni, con una componente infiammatoria e caratterizzata da alterazioni delle cellule che compongono la cartilagine delle articolazioni. L’artrosi colpisce l’80% degli anziani e il 18% dei soggetti in età lavorativa (da 19 a 60 anni). La cartilagine che riveste le articolazioni è un tessuto elastico e viscoso, di colore bianco perlaceo, formato da cellule tondeggianti, i condrociti che secernono una sostanza costituita da fibre elastiche e collagene; è formata principalmente da acqua ed è priva di sali minerali.

Una delle concause dello sviluppo dell’artrosi con l’avanzare dell’età è la diminuzione del liquido sinoviale, che assicura il nutrimento delle cartilagini che compongono le articolazioni e che, durante i movimenti, viene assorbito o rilasciato dalle cartilagini e dalle membrane presenti, che funzionano come delle spugne.

Le cure naturali per l’artrosi comprendono piante con attività terapeutica antinfiammatoria, come l’artiglio del diavolo, e negli ultimi anni, si è andato sempre più diffondendo l’impiego di sostanze protettrici della cartilagine come la glucosamina e l’acido ialuronico o che reintegrano la cartilagine come il collagene. La glucosamina una delle cause dell’artrosi risiede proprio nella carenza di questo aminozucchero. L’assenza di questa sostanza provoca, infatti, la distruzione delle cartilagini delle articolazioni di mani, piedi e ginocchia: le ossa sfregano le une contro le altre, provocando infiammazioni e dolori articolari.

L’acido ialuronico: rappresenta uno dei principali componenti del tessuto connettivo e del liquido sinoviale. Partecipando alla formazione di collagene e tessuto connettivo l’acido ialuronico aumenta la plasticità dei tessuti e garantisce l’ottimale idratazione cutanea. Il collagene ha la funzione di irrobustire e rendere elastici di svariati tessuti e organi, prendendo parte al collegamento naturale delle articolazioni, dei muscoli, dei tendini, dei capelli, delle giunture e di parti fondamentali del corpo umano. In aggiunta a queste tipiche caratteristiche organiche, il collagene è il principio attivo essenziale per l’attivazione dei processi riparativi di tutti i tessuti del corpo umano.

È possibile utilizzare anche prodotti come Artroser, in grado di rigenerare i tessuti facendo riacquistare una totale mobilità e rafforzando le ossa fino al 67%, consentendo un immediato alleviamento del dolore, consentendo di tornare a fare passeggiate e faccende domestiche senza alcun dolore. L’utilizzo di Artroser aiuterà a ricostruire le articolazioni e ad alleviare la dolorosa pressione e lo sfregamento su ginocchia, fianchi, gomiti e ogni altra articolazione interessata da artrosi. Oltre alle proteine, Artroser garantisce un elevato apporto di vitamine e minerali essenziali, di cui le ossa hanno bisogno per essere in salute. Grazie alla combinazione di calcio e proteine, è possibile ridurre la pressione sulle articolazioni, rafforzando allo stesso tempo ossa e cartilagini.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin