Certosa. Morta Grazia Nidasio regina del fumetto italiano

437

Si è spenta a Certosa (Pavia), dopo una lunga malattia, Grazia Nidasio, storica disegnatrice, considerata la regina del fumetto italiano. Il 9 febbraio avrebbe compiuto 88 anni. Diplomata al liceo artistico e poi all’Accademia di Brera, negli anni Sessanta entrò, come disegnatrice e redattrice, al “Corriere dei Piccoli”. Fu lei a inventare il personaggio di Valentina Mela Verde, la cui prima storia uscì il 12 ottobre 1968. Al personaggio di Valentina, Grazia Nidasio ha legato la sua popolarità ottenendo anche il premio Yellow Kid, assegnato al miglior fumetto nel Salone Internazionale di Comies del 1972. Da Nicoletta al Piccolo Mugnaio Bianco – E’ stata Grazia Nidasio a inventare personaggi come Nicoletta, Stefi, Scaramacai, Violante, il dottor Oss e il Piccolo Mugnaio Bianco che fu protagonista anche della campagna pubblicitaria del Mulino Bianco negli anni Ottanta. La camera ardente di Grazia Nidasio è stata allestita nel suo ufficio-studio di Certosa.