Caravaggio. Arrestato pirata che ha ucciso l’ex falegname Battista Recanati

138

Individuato ed arrestato dai Carabinieri con l’accusa di omicidio stradale il pirata della strada che ha travolto e ucciso un pensionato a Caravaggio. L’arrestato è un uomo di 44 anni, residente in zona, che era al volante della sua Volkswagen Golf al momento dell’investimento di Battista Recanati. La vettura è stata posta sotto sequestro. L’incidente è avvenuto in via Damiano Chiesa. Dopo l’impatto l’automobilista era fuggito, facendo perdere le proprie tracce. Battista si stava recando alla chiesa parrocchiale a braccetto della moglie per la Messa vespertina, quando l’auto l’aveva scaraventato contro il muro in cemento di una recinzione. Recanati, pensionato di 70 anni, ex falegname, sposato e padre di due figlie, è morto all’istante sotto gli occhi della consorte, Franca Cantini.