Roma. Italiana di 38 anni morta nel Tevere: si è lanciata con le figlie

E’ morta la donna italiana di 38 anni che si è lanciata nel Tevere. La trentenne è stata trovata all’altezza di ponte Marconi, sulla riva sinistra del fiume. La donna si sarebbe lanciata alle 6,20 da ponte Testaccio, quartiere dove abitava con il marito.

Si cercano anche le due gemelline, al momento disperse. Un testimone ha riferito a un vigile del fuoco. “L’ho vista gettarsi con due bambini”.

L’allarme è stato dato dal marito della donna che questa mattina alle 6 si è alzato e non ha trovato la moglie a letto, al suo fianco. Dalle culle erano sparite anche le gemelline di sei mesi. L’uomo si è rivolto subito alla polizia. “Non trovo mia moglie e le bambine, erano con me, siamo andati a dormire insieme e questa mattina non ci sono più”. L’uomo è disperato. Ha riferito alla Polizia, che sta indagando sul caso, che non si sono state liti o incomprensioni con la moglie la sera prima o nei giorni precedenti. La donna è stata ritrovata morta alle 6,20 dopo la segnalazioni di un autista che trasportava merci.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin