Arcidosso. Quindici bambini e otto adulti intossicati durante una festa

Sono stati salvati quindici bambini e otto adulti dopo essere rimasti intossicati dal monossido di carbonio durante una festa di compleanno ad Arcidosso in provincia di Grosseto. L’arrivo di un bimbo di 7 anni al Pronto soccorso di Castel del Piano ha fatto scattare l’allarme. Notato l’elevato tasso di monossido nel sangue, sono stati avvertiti i vigili del fuoco e il 118 che hanno soccorso gli altri partecipanti alla festa.

Dal sopralluogo dei Vigili del Fuoco è stata confermata la presenza di monossido in ambiente. E’ stato quindi chiesto il soccorso sanitario per 4 adulti e un bambino di 18 mesi. Da Roccalbegna è stata inviata l’ambulanza infermieristica che una volta giunta sul posto ha rettificato il numero dei pazienti in 9 (5 adulti e 4 bambini).

A supporto sono giunte sul posto anche l’ambulanza Medicalizzata di Castel del Piano in rientro da Grosseto e 2 BLSD per il trasporto dei pazienti presso il pronto soccorso di Castel del Piano dove è stato allestito il piano di maxi emergenza. Per fortuna si è trattato solo di un grosso spavento senza conseguenze.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin