Bolzano. Al mercatino di Natale la sicurezza è garantita

165

Sale l’allerta in tutta Europa dopo l’attentato a Strasburgo. Massima attenzione soprattutto per i luoghi affollati. “Al mercatino di Natale di Bolzano la sicurezza è stata garantita già un mese prima dell’inaugurazione. Con il prefetto, il questore e le forze dell’ordine abbiamo presi tutti i provvedimenti possibili”. Lo afferma il sindaco Renzo Caramaschi, che in consiglio comunale proporrà un minuto di silenzio “in ricordo delle vittime dell’efferato eccidio di Strasburgo”. In centro storico per questa edizione del mercatino era già stato aumentato il numero dei new jersey. “E’ comunque difficile contrastare atti criminali di fanatici religiosi, serve il lavoro di intelligence”, aggiunge Caramaschi. Fatti come quelli di Strasburgo potrebbero infatti succedere anche a Bolzano, che è la capitale italiana del Natale. Un terrorista potrebbe perciò scegliere proprio il mercatino bolzanino. Da qui la scelta già da tempo di rafforzare preventivamente le misure di sicurezza.