Berlusconi lancia l’allarme: “bisogna cambiare il Governo composto da incapaci”

82

E’ preoccupato Silvio Berlusconi. Il Cavaliere spiega che “non bisogna cambiare Manovra ma governo, composto da incapaci”. Il presidente di Forza Italia fa notare che “non c’è alcun aspetto della legge di Bilancio da salvare”. Secondo Berlusconi, “il reddito di cittadinanza è una bufala, un bluff: se a ogni cittadino 780 euro a mese, otto miliardi danno meno di un milione di percettori di questo reddito. Sono certo che ci sarà una nuova recessione”. “La recessione per l’Italia non è una previsione è una certezza”. “Abbiamo detto a Salvini, prova a fare il governo ma tieni nel programma il centrodestra. Ma questo non è accaduto. Siamo a una situazione in cui Salvini non rispetta gli impegni con la Lega”, ha aggiunto. Secondo l’ex premier, il leader della Lega “ha stipulato un contratto privato con M5s, ma un altro pubblico con migliaia di elettori”. “Non conosciamo i nomi ma conosciamo i discorsi tra esponenti dei M5s e i nostri senatori per creare un gruppo autonomo di responsabili per dar vita a un nuovo governo”. Secondo il leader azzurro il nuovo esecutivo avrebbe come guisa “Salvini come deciso prima del voto”. “Vedo la concreta possibilità di una caduta di questo governo” per “l’abbandono di vari esponenti dei Cinque Stelle”. “C’è assoluta necessità che Salvini ritorni a casa, nel centrodestra”. Berlusconi ha poi fatto una battuta sui suoi presunti eredi politici: “Non è vero che io non abbia mai scelto un delfino. La verità è che tutti i delfini che si sono presentati si sono rivelati tutti delle sardine”.