Foggia. Minorenni schiave e mandate a battere: arrestati 6 rom

154

Un crimine orribile. Sei cittadini di etnia rom, residenti in un campo a Foggia, sono stati fermati dalla Polizia. Sono accusati di avere fatto prostituire e ridotto in schiavitù ragazze minorenni. I sei indagati dovranno rispondere di riduzione e mantenimento in stato di servitù, induzione e sfruttamento della prostituzione minorile e sequestro di persona. I provvedimenti sono stati emessi dalla Direzione Distrettuale di Bari. Si tratta di un’indagine molto delicata dal momento che sono coinvolte delle minorenni. A quanto si apprende l’organizzazione rom agiva senza farsi scrupoli di nessun genere.