Corsa Champions. La Lazio rimedia un solo punto a Verona e si fa scavalcare dal Milan

153

Gira tutto male alla Lazio di Inzaghi che rischia di perdere a Verona e si ferma al pareggio in casa del Chievo. Solo 1-1 al Bentegodi. Invece Di Carlo incassa il suo secondo risultato utile consecutivo. Mentre Inzaghi è al terzo pari di fila. Al 25′ si sblocca la partita. Birsa trova spazio sulla trequarti e verticalizza alla perfezione per Pellissier, bravo a non lasciarsi sfuggire l’occasione e a trafiggere Strakosha con il destro. La reazione immediata della Lazio è in un paio di conclusioni da fuori. Nella ripresa gli ospiti spingono. Immobile prima stuzzica Sorrentino, poi dopo una bella combinazione con Correa pareggia al 21′. La Lazio la vorrebbe anche vincere, ma lo scatenato Immobile al 32′ si ferma al palo, mentre il destro di Badelj da fuori esce di un nulla al 35′. Anche Pellissier al 44′ ha la palla del 2-1, su invito di Kiyine, ma il bomber tradisce i suoi a porta sguarnita. Finisce 1-1, un punto che non fa contento nessuno.