Studio Legale Arenosto di Milano, un esempio concreto di law marketing

Gli ambiti di intervento del c.d. ”pacchetto Bersani”, approvato con il decreto-legge n. 223 del 4 luglio 2006 e definitivamente convertito dalla Legge n. 248 del 4 agosto 2006, sono stati molteplici: dagli alimentari alle assicurazioni, dalle banche ai farmaci, passando per i pubblici esercizi e i professionisti.

Tutti settori che hanno visto affacciarsi una politica di liberalizzazioni.

Cosa ha comportato questo per l’avvocatura?

L’abolizione della tariffa minima per i professionisti, con possibilità del cliente di negoziare la parcella, e la possibilità per tutti – ad eccezione dei medici nell’esercizio della professione reso nell’ambito del Servizio sanitario nazionale o in rapporto convenzionale con lo stesso – di pubblicizzare la propria attività.

Cosa significa questo?

Che gli studi legali sono invitati a riflettere concretamente su nuove modalità di affrontare il rapporto con la clientela e con i colleghi.

Che l’importanza della comunicazione, quale nuovo strumento per valorizzare la professione legale, è diventata ancora più cogente.

Che il marketing legale è passato da prospettiva a realtà.

Eppure, allo stato attuale, sono ancora pochi gli studi in Italia che hanno realmente adottato un approccio di marketing e comunicazione, eccezione fatta per qualche struttura multinazionale.

C’è però un caso: lo Studio Arenosto, con sedi a Milano, in Via Privata dei Martinitt 3, che ha ben recepito le istanze legislative e ha cercato di adottare un approccio di marketing con un orientamento alla comunicazione che ne fanno un esempio da seguire.

Lo Studio Legale Arenosto, con oltre 15 anni di attività, si è specializzato in:

  • Diritto di famiglia e successioni: il matrimonio e la famiglia di fatto; la separazione; il divorzio; il divorzio breve; l’affidamento e il mantenimento del minore; l’assegnazione della casa coniugale; etc.
  • Diritto delle locazioni: le diverse tipologie di contratto (uso abitativo, uso commerciale, etc.), sfratto per finita locazione o per morosità sopravvenuta.
  • Diritto del turismo, difesa sia dei diritti del turista che del tour operator.
  • Diritto del lavoro: regolamentazione delle relazioni tra datore di lavoro e lavoratore anche in sede sindacale.
  • Contrattualistica: redazione negoziazione e revisione di contratti funzionali alle diverse aree dell’attività di impresa. Assistenza e consulenza in tutte le fasi della dinamica contrattuale.
  • Responsabilità contrattuale ed extracontrattuale: azioni di risarcimento di responsabilità e risarcitorie in ambito civile.
  • M&A: attività di fusione e acquisizione di società.
  • Diritto penale: reati contro la famiglia e illeciti legati alle separazioni (minacce, percosse, violazioni degli obblighi di assistenza famigliare, maltrattamenti).

Tutti settori che vengono seguiti sincronizzando la cura e l’attenzione al cliente tipiche dei piccoli studi di paese, con un sempre maggiore orientamento verso il marketing e la comunicazione.

A dimostrazione di questo anche l’innovativo servizio di consulenza legale online, che permette di essere contattati tramite l’uso della video chiamata: un’offerta aggiuntiva rispetto alla classica consulenza vis a vis, che risponde all’esigenza di velocità e concretezza tipica della modernità, e finalizzata ad un posizionamento di spicco in un mercato dinamico come quello odierno.

Un servizio che incarna il nuovo orientamento degli studi legali.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin