Tim, Vodafone, Wind Tre e Fastweb dovranno rimborsare i clienti

Multa cancellata. Così ha stabilito il Tar del Lazio. Ma il tribunale amministrativo regionale ha obbligato Tim, Vodafone, Wind Tre e Fastweb a rimborsare i clienti coinvolti dalla fatturazione a 28 giorni.

Il Tar ha quindi confermato i provvedimenti Agcom. Entro fine anno sono previsti due miliardi di euro di rimborso. Anche se le compagnie non è detto che accetteranno la decisione.

“Ora speriamo che le compagnie abbandonino definitivamente la strada dello scontro giudiziario”. A dichiararlo è Alessandro Mostaccio, segretario generale del Movimento consumatori.

Lascia un commento