Giorgia Meloni pronta a fare scivolare i grillini sotto il 20%

Da un lato Matteo Salvini dall’altro Giorgia Meloni. Il centrodestra si prepara a svuotare il movimento grillino. Il partito di Di Maio nei sondaggi è dato al 26% per effetto del boom leghista 33-34%. Ma a togliere voti, soprattutto al Sud, ci penserà il polo sovranista.

Affaritaliani.it rileva che Fratelli d’Italia ha commissionato una rilevazione delle intenzioni di voto che assegna al nuovo soggetto sovranista e conservatore annunciato da Giorgia Meloni una fochetta che va dall’8 al 14%. Il polo nascerebbe dalla fusione di FdI con i Conservatori di Raffaele Fitto e con La Destra di Francesco Storace. Con questi voti il movimento potrebbe superare Forza Italia (data tra il 7 e l’8%) alle elezioni europee del prossimo maggio. Il nuovo soggetto politico risulterebbe forte nel Centrosud. I voti non li prosciugherebbe alla Lega di Matteo Salvini ma ai Cinquestelle che scivolerebbero sotto la soglia del 20%. Inoltre il centrodestra così volerebbe sopra il 50%.

In un evento pubblico che si terrà a Roma sarà Raffaele Fitto ad annunciare l’ingresso di diversi consiglieri regionali e comunali nel nuovo movimento sovranista e conservatore. Al nuovo soggetto guarderebbero, da Nord a Sud, anche esponenti di Forza Italia o ex azzurri. Un nome su tutti è quella della berlusconiana Silvia Sardone, consigliera regionale della Lombardia che – scrive il Secolo d’Italia – “sarebbe accolta con grande entusiasmo”. Un risultato a doppia cifra alle Europee potrebbe accelerare il benservito di Salvini a Di Maio per andare alle elezioni politiche con la nuova destra.

Lascia un commento