Torino in lutto. A 37 anni morto il fumettista Alessandro Caligaris

La città della Mole è in lutto. All’ospedale Molinette di Torino è morto Alessandro Caligaris, ricoverato da tre giorni perché soffocatosi con un boccone di carne.

Alessandro è morto a soli 37 anni. Era un noto street artist e fumettista torinese. Si trovava a cena con la fidanzata in una popolare trattoria di San Salvario, quando gli è andato di traverso il boccone.

Un medico, che era in un locale vicino, gli aveva praticato una prima manovra di emergenza e i titolari avevano chiamato i soccorsi. Tutto si è rivelato vano. Alessandro Caligaris è morto a 72 ore dall’accaduto.

Lascia un commento